CATALOGO GENERALE 2017_18 (aggiornato al 28_06_2018)

FTTH L’architettura tipica è basata su dispositivi passivi connessi tramite cavi ottici: distributori di segnali posti nei locali tecnici dell’edificio, definiti come Centri Servizi Ottici di Edificio (CSOE) punti di accesso posti nelle singole unità immobiliari dell’edificio, definiti come Scatole di Terminazione Ottica d’Appartamento (STOA) punti di connessione dei segnali in fibra ottica di antenna TV /Satellitare definiti come Terminali di Testa TV/Satellite. L’innovazione BTicino riguarda in particolare i cavi ottici di connessione tra i punti di accesso delle singole unità immobiliari e i distributori di segnali posti nei locali tecnici. Architettura di un’installazione per distribuzione dei segnali in fibra ottica (Fiber To The Home). Soluzione nata per rispondere alle richieste di predisposizione di punti di accesso dell’edificio e terminazioni di rete d’appartamento in fibra ottica, come richiesto dalla Legge 164/2014. Fibra ottica in edifici residenziali I VANTAGGI DELL’OFFERTA

RkJQdWJsaXNoZXIy NjQxMjc=